La dieta che “sgonfia” la pancia



Il gonfiore addominale è un fastidio che non riguarda esclusivamente i tanti che hanno problemi di peso, ma anche chi ha un fisico del tutto normale. La sensazione di pancia gonfia e dolente può essere eliminata attraverso dei semplici accorgimenti da prendere a tavola. Uno degli alimenti da evitare è il sale che deve essere presente solo in piccole dosi, anche le bevande gassate non vanno assunte come i vari alimenti conservati. Se proprio, specialmente in periodi eccessivamente caldi, il desiderio di una bibita rinfrescante si fa strada, allora è il caso di assumerne una fatta in casa, cioè con alimenti del tutto naturali.

gonfiore addominale

Altro alimento onnipresente nella nostra dieta, ma che andrebbe notevolmente diminuito è lo zucchero. La riduzione della quantità di zucchero all’interno degli alimenti deve essere graduale, per meglio abituare il palato al cambiamento. Un primo passo può essere, ad esempio l’assunzione di caffè amaro. Un passo importante per abbattere il gonfiore addominale può essere anche l’eliminazione dalla dieta di alimenti con alte dosi di dolcificanti come le caramelle, i chewing gum. La frutta di stagione è un’altra potente arma contro la sensazione di gonfiore. Proprio per quanto riguarda la frutta c’è anche da aggiungere che il consumo di questo importante alimento va effettuato sempre lontano dai pasti e non subito dopo, come spesso accade. Un comportamento di questo genere non può che accentuare il gonfiore addominale.


Anche le verdure possono dare una mano. E’ particolarmente indicata l’insalata con molto radicchio e finocchi mentre è utile ridurre notevolmente il consumo di pasta sostituendola con alimenti come il grani saraceno, miglio, riso e farro che mostrano una maggiore possibilità di digestione. Proprio per aiutare una corretta digestione è indispensabile mangiare lentamente e consumare, più volte durante la giornata, piccole dosi di tisana alla betulla o tarassarco per disintossicare il corpo.