Dieta Detox a base di limone



Una volta compreso che la dieta Detox è soprattutto uno stile alimentare, a breve termine, che prevede la depurazione dell’organismo dalle tossine, con conseguente dimagrimento, si può approfondire il tema parlando della dieta del limone. L’utilizzo di questo agrume è ottimo soprattutto sul finire dell’estate, quando cominciano i primi freddi dell’autunno e aumentano i rischi di un raffreddamento o di uno stato influenzale. Il limone, associato alla dieta Detox, porta diversi vantaggi all’organismo perché ricchissimo di vitamina C e di antiossidanti. Inoltre, come per la mela, funge da regolatore e da manutentore del corretto funzionamento dell’intestino.

dieta Detox

Agli evidenti e noti benefici non visibili, le sostanze estratte dal limone mantengono in salute anche l’epidermide, rinforzano le unghie e rendono i capelli più luminosi. In generale, la dieta Detox con limone è molto semplice da seguire. Non è un invito al digiuno comunque, a questo alimento, infatti, ne vengono associati altri e immancabili sono la frutta e la verdura.


Quindi, nei primi tre giorni di tale stile alimentare (preventivamente approvati da un nutrizionista esperto) si dovrebbe assumere, poco prima della colazione vera e propria, null’altro che un bicchiere di acqua calda al quale verranno mescolati due cucchiai di succo di limone puro. Si può addolcire la bevanda con un quantitativo uguale di sciroppo d’acero.
Per colazione, ben vengano yogurth e macedonia.

Per la merenda di metà mattinata e metà pomeriggio, solitamente vengono consigliate mandorle e succhi di frutta diluiti con un po’ d’acqua o uno snack con biscotti d’avena e pomodorini. A pranzo, limitarsi a una minestra di verdure accompagnata con due fette di pane integrale mentre per cena è possibile concedersi pesce grigliato insaporito con un po’ di succo di limone e insalata. Prima di andare a dormire e anche per favorire la digestione, si consiglia di bere un altro bicchiere di acqua calda con due cucchiai di limone.