Gli errori detox da evitare per dimagrire in fretta



La dieta ha le sue regole e sono molte le persone che tendono a commettere errori molto gravi. Sbagliare alimentazione, con la convinzione di percorrere la strada giusta, è un passo falso che potrebbe far incorrere in alcune patologie non simpatiche. E’ importante non effettuare una detox ed iniziare un percorso alternativo, con il metodo fai da te, senza prima aver chiesto parere ad un medico competente.

Come evitare i passi fassi nella detox



Il termine esatto è dieta crash, ovvero la decisione imperativa nello stravolgere la propria dieta, andando ad effettuare una serie di passi falsi dannosi per il proprio organismo e corpo. Il digiuno non è la soluzione per perdere due taglie in fretta, come spiegato nell’articolo: www.consiglibellezza.com/dimagrire/in-poco-tempo, e cibarsi di sola acqua è una scelta totalmente errata. Dunque, vediamo di seguito quali sono i passi falsi che si commettono per perdere peso in poco tempo e per volere eliminare le tossine dal proprio organismo:

  1. Il salto del pasto: questo è senza dubbio al primo posto di ogni classifica. Non è una soluzione logica e crea squilibri gravi al metabolismo. A lungo termine porta addirittura, ad un aumento del peso incontrollato. La leptina è un ormone che regola l’appetito, mandando segnali al cervello comunicando direttamente con la grelina, che gestisce direttamente la fame. Se si digiuna, il livello della leptina precipita direttamente e porta il cervello ad una richiesta di cibo, zuccheri, sali e ogni cosa per tornare a far funzionare il corretto metabolismo. Il pasto da non saltare mai, inoltre è proprio la colazione che da il giusto apporto di calorie, zuccheri e grassi persi durante il riposo notturno.
  2. Le porzioni di cibo: non è necessario eliminare certi cibi ma solamente porzionarli in maniera corretta, come da tabella sulla confezione o come da direttive di un medico professionista e qualificato. L’errore più comune è mangiare una sola cosa durante il giorno, in quantità eccessive, oppure credere che certi alimenti possono essere sani e – di conseguenza – mangiati senza regole. Tutto questo è sbagliato e porta alla direzione inversa della perdita di peso. Si dovrà quindi dedicare un pochino del proprio tempo, per misurare e registrare le porzioni corrette di ogni cibo, sapendo esattamente come mangiare e quanto mangiare.
  3. Attenzione allo zucchero: se si aumenta di peso, uno dei protagonisti principali lo si trova nello zucchero. Questo elemento viene addizionato in quasi tutti i cibi e bevande preparate e confezionate, per questo motivo bisogna fare molta attenzione. Lo zucchero rilascia insulina e per questo il corpo cerca di accumulare grassi dove riesce.

Il nostro consiglio è di seguire sempre un’alimentazione corretta, anche quando si vuole dimagrire in fretta, e di affidarsi a professionisti seri che sappiano valutare la situazione fisica della persona, prima di assegnare la dieta che dovrà essere seguita in modo preciso e costante.