7 consigli per una corretta alimentazione



Mangiare bene e in maniera equilibrata è il segreto per mantenersi sani e belli più a lungo possibile. Più che mangiare poco, il segreto per mantenersi in forma è avere una alimentazione corretta. Ecco dunque qualche consiglio per salutisti e amanti del fisico scolpito. Che tu sia una buona forchetta o che tu abbia la fame di un pulcino, il primo consiglio è quello di mantenersi ben idratati.

corretta alimentazione

Bere almeno due litri di acqua al giorno è fondamentale per avere un fisico tonico, per combattere l’effetto buccia d’arancia, per depurare i reni, per combattere la cellulite, per eliminare le tossine e per moltissimi altri aspetti fondamentali della nostra salute. Il secondo consiglio, che purtroppo pochissimi rispettano, è quello di ingerire almeno 400 grammi tra frutta e verdura al giorno di colori diversi.

Queste, almeno, sono le raccomandazioni dell’Oms i cui esperti hanno spiegato come i diversi colori corrispondano alle diverse vitamine e proprietà contenute nei vari tipi di ortofrutta. Non ascoltate chi sostiene che la frutta è troppo ricca di zuccheri o che gonfia, non fa che bene a meno che non soffriate di altri disturbi come la colite o il diabete.

Il terzo suggerimento è quello di equilibrare bene i vari alimenti ad ogni pasto. Per mettere il corpo in modalità “brucia grassi” bisogna infatti dosare carboidrati, grassi e proteine. Non è dunque vero in assoluto che i grassi vanno eliminati, anzi, bisogna solo abbinarli nel modo giusto.


Il quarto prezioso consiglio è noto ai più ma pochi lo applicano: tanti piccoli pasti. Cinque è il numero perfetto e l’effetto è che così facendo non si arriva ai pasti principali con molta fame e il metabolismo resta sempre in attività. Se pensate che i cibi light vi facciano dimagrire state sbagliando di grosso. Gran parte delle scritte riportate sulle confezioni in effetti celano altre insidie che non ci vengono raccontate. Dunque diffidate da prodotti bio, snellenti o dimagranti ma concentratevi su alimenti naturali come la frutta, una fetta di pane con della marmellata fatta in casa, una spremuta e così via. Non pensate, inoltre, che i succhi possano essere in qualche modo sostitutivi della frutta.

Il sesto consiglio è dunque quello di eliminarli completamente dalla vostra alimentazione perché contengono solo un altissimo contenuto di zuccheri mentre le fibre e le proprietà nutritive vengono scartate nei processi di lavorazione.

Il settimo consiglio per un’alimentazione equilibrata è quello di rinunciare al pane in cassetta o pane bianco che dir si voglia e a tutti i prodotti confezionati contenti margarina. Benché sulle etichette ci sia scritto che il grasso vegetale sia più leggero, esso in realtà, non viene prodotto in natura e il nostro fisico non sa come smaltirlo. Con tutte queste accortezze e, naturalmente, misurando le dosi, non servirà osservare una dieta per mantenersi in forma.