Dieta Plank, cos’è e come seguirla



La dieta Plank è un tipo di dieta a base molto proteica e soprattutto piuttosto restrittiva, questo dunque implica che non venga seguita per più di due settimane. Durante questo tipo di dieta occorre mettere in considerazione il fatto che si debba bere 2 litri al giorno di acqua, cercando di evitare bevande gassate (che fondamentalmente tendono a gonfiare) e bevande a contenuto alcolico.

Dieta Plank

Per seguire la dieta Plank è necessario seguire alla lettera i cibi prescritti durante la prima settimana, che poi si andrà a imitare anche per la seconda settimana. Come si diceva precedente questa dieta prevede un contenuto ipocalorico e iperproteico. Chiaramente questo articolo non vuole avere la facoltà di dettare “legge”, quindi consigliamo di seguire la dieta Plank esclusivamente facendosi seguire da un dietologo.

Questo soprattutto per il fatto che essendo ricca di proteine e piuttosto restrittiva, potrebbe tendere a costituire un pericolo per la propria salute. Lo scopo di questa dieta inoltre è quella di perdere peso, addirittura 9 chili in due settimane, quindi occorre farsi seguire da chi è esperto in materia, che vi consiglierà al meglio in merito a questa dieta.
Riportiamo di seguire una settimana di dieta, questa dieta andrà ripetuta anche per la seconda settimana.


Dieta Plank, come seguirla?

  • Lunedì: Colazione con caffè senza zucchero; pranzo con due uova sode e spinaci; cena con due bistecche di manzo con contorno di insalata di lattuga.
  • Martedì: Colazione con caffè e un paninetto; pranzo con una bistecca grande e della frutta a scelta; cena con prosciutto cotto, nella quantità desiderata.
  • Mercoledì: Colazione con caffè senza zucchero e un paninetto; pranzo con due uova sode e insalata con pomodori; cena con prosciutto cotto e insalata.
  • Giovedì: Colazione con caffè senza zucchero e paninetto; pranzo con un solo uovo sodo, carote (a piacimento cotte o crude) e formaggio svizzero; cena con yogurt magro e della frutta a scelta.
  • Venerdì: Colazione con caffè senza zucchero e carote condite con succo di limone; pranzo con pesce al vapore con dei pomodori; cena con una bistecca e dell’insalata.
  • Sabato: Colazione con caffè senza zucchero e un paninetto; pranzo con pollo cotto alla griglia; cena con due uova sode e delle carote.
  • Domenica: Colazione con tè con succo di limone; pranzo con una bistecca alla griglia e frutta a piacere; cena con un pasto a vostro piacimento.

Questa è la prima settimana della dieta Plank, è consigliata seguirla allo stesso modo anche per la seconda settimana, ma sempre sotto attento consiglio e supervisione di un dietologo, in quanto iperproteica. Quando si giunge alla fine della dieta per mantenerla si può cominciare a mangiare nuovamente dei carboidrati a piccole dosi, senza esagerare, quindi mangiando i primi giorni del pane o della pasta. Da limitare il consumo dei dolci a una o due volte al mese.