Pulizia dei denti, l’intervento fondamentale del dentista



Una visita annuale dal dentista è a dir poco fondamentale per la propria igiene dentale, anche se non si hanno particolari problemi come carie, denti da devitalizzare o altro ancora. Proprio per evitare l’insorgere di problemi di questo tipo diventa fondamentale la pulizia dei denti ad opera di un tecnico che possa rimuovere dalla nostra bocca la placca e il tartaro, considerati i veri nemici dell’igiene dentale.

Anche se usiamo lo spazzolino tutti i giorni per almeno due volte, sarà comunque impossibile riuscire a rimuovere i residui di cibo dalle zone più difficili della dentatura: la zona posteriore della bocca e le gengive sono i punti più complessi da raggiungere e una cattiva pulizia può provocare l’insorgere di gengiviti e parodontiti. È il tartaro a causare buona parte delle infiammazioni che ci costringono a correre dal dentista in preda a dolori fortissimi, ma se ci si prende cura della propria dentatura con costanza ed attenzione si possono evitare questi problemi spiacevoli. Come fare? Basta prenotare almeno un appuntamento annuale per la pulizia dei denti, che vi rimetterà come a nuovo, eliminando lo sporco dalle zone irraggiungibili della vostra bocca.

L’importanza di una pulizia professionale

Forse non tutti lo sanno, ma lo scopo principale di una pulizia dei denti effettuata da un professionista è quello di togliere tutto il tartaro sotto-gengivale, quello che ad occhio umano non è visibile e che non può essere comunque tolto con il solo utilizzo di uno spazzolino da denti. Il dentista si occuperà di farlo sia con un metodo manuale sia con uno strumento a ultrasuoni, a seconda delle vostre esigenze.


Ovviamente, per quanto possa essere precisa ed approfondita, la pulizia dei denti eliminerà soltanto le macchie esterne – le più visibili, per intenderci -, mentre per le macchie interne sarà necessario sottoporsi ad un apposito trattamento di sbiancamento. Va da sé che la sola pulizia dei denti non può bastare per assicurare una buona igiene orale, per cui sarà comunque necessario usare lo spazzolino quotidianamente e dopo ogni pasto. In ogni caso andare costantemente dal dentista, o per una pulizia o per una consulenza di altro tipo, è uno dei modi migliori per assicurarsi un sorriso bianco e smagliante.

Il prezzo delle pulizie dei denti e i dentisti suggeriti

Il prezzo di una pulizia dei denti può variare significativamente a seconda della città. Tendenzialmente, nelle località del Nord Italia, come Genova, Torino o Milano, i prezzi sono più alti e partono da circa 80-100€ a seduta. A Roma invece si aggirano intorno ai 60€, che possono anche scendere fino a 40€ in città come Napoli o Palermo. In linea generale, il suggerimento è quello di affidarsi ad un dentista privato anziché al servizio pubblico, se non altro per la possibilità che si ha di scegliere il proprio medico.

Su Roma esistono diversi studi che offrono ottimi servizi di igiene orale a prezzi contenuti, per esempio questo studio dentistico di Roma che unisce alla pulizia dei denti anche la prima visita gratuita. Studi analoghi possono essere identificati anche nelle altre città. E’ bene però verificare, prima di prenotare, le reali capacità del dentista, la pulizia dello studio, le opinioni del paziente ecc, proprio al fine di appurare PRIMA del trattamento la bontà della propria scelta.